EmozioniamociSilvia

EmozioniamociSilvia

L'usanza della partecipazione scritta nasce nel 18° secolo come un invito rivolto a persone accuratamente selezionate e veniva scritto da abili domestici o segretari ( e in seguiro calligrafi professionisti) in grado di scrivere su carte pregiate con un inchiostro solitamente grigio o blu.

Dopo aver inserito l'invito all'interno di una busta e aver riportato i nomi degli invitati su di essa veniva consegnata a mano dai messaggiari, una ad una.

Nella nostra società la carta più elegante ed utilizzata è la carta di Amalfi ( che spesso troviamo racchiusa da un sigillo in ceralacca), usata soprattutto per matrimoni formali.

Vorrei inaugurare il wedding blog con un articolo che parla della storia del matrimonio e le sue origini.

Mi sembra d'obbligo prima di iniziare a parlare di abiti da sposa, da sposo, bomboniere, nastrini e confetti conoscere, almeno brevemente, come nella nostra bellissima Italia si sia evoluto il matrimonio fino ad arrivare a noi.

Il termine matrimonio deriva dal latino "matrimonium" ed ha per radice "mater" ossia madre e "munus" ossia dovere.  

Nell'Antica Roma il matrimonio era organizzato dai padri dei futuri sposi e la data della cerimonia e dei festeggiamenti era soggetta al calendario romano, diviso in giorni fausti e giorni infausti.

Se non vogliamo fare figure alla MA COME TI VESTI?!, noto programma in onda su Sky condotto dal wedding planner Enzo Miccio e Carla Gozzi, dobbiamo studiare un pò e rispettare qualche regola che il galateo ci impone.

Oggi parliamo del cosidetto Dress Code degli invitati a nozze, ossia l'abbigliamento richiesto per il grande giorno.

Ho il piacere di comunicarvi la presenza di Emozioniamoci alla fiera idee sposi di Trento che si terrà presso Trento Fiere in Via Briamasco 2 i seguenti giorni:

  • 11 gennaio dalle 16.00 alle 19.00;
  • 12 gennaio dalle 10.00 alle 19.00;
  • 13 gennaio dalle 10.00 alle 19.00.

FINALMENTE CI SIAMO!!! 

Da oggi nasce il mio wedding blog tutto dedicato al mondo del wedding e degli eventi.

L’idea nasce dalla voglia di condividere le mie conoscenze con le future sposine, futuri sposini o futuri invitati (o semplici curiosoni!).

Emozioniamoci vi guiderà verso la strada del fatidico "SI" tenendovi aggiornati con i nuovi trend, le nuove collezioni, le proprie creazioni, idee, ispirazioni e facendo anche un salto nel passato ripercorrendo quella che è la tradizione del matrimonio e le regole di bon ton.